Una settimana alla scoperta delle riserve naturali marine della Sicilia occidentale

  • News

GRAND TOUR DELLA SICILIA OCCIDENTALE, RISERVE NATURALI, ISOLE EGADI, PALERMO, ERICE, TRAPANI, MARSALA, FAVIGNANA.

 

https://youtu.be/YM15K6qdv2k

Un’incredibile settimana di SUP, escursioni guidate attraverso 4 riserve naturali nella Sicilia occidentale nell’area tra le provincie Palermo e Trapani, entrambe le città servite da compagnie aeree low cost, oltre ad una giornata nella meravigliosa isola di Favignana con le sue limpide acque cristalline. 

Una settimana di sport e relax pagaiando in acque limpide e trasparenti, una varietà di cibo buonissimo, visite a Palermo, Trapani, Marsala, Erice

Tutti gli spot punti sono vicini all’alloggio, la distanza massima è Mondello, a circa 100 km dalla struttura. Ci sono poi posti fantastici per le escursioni in SUP a distanza di 2 o 3 ore, quindi a seconda delle condizioni meteorologiche possiamo facilmente adattare programma giorno per giorno.

Inoltre si trovano alcuni spot per il surf per tutti i livelli di esperienza, anche per i principianti spiaggia sabbiosa e acqua cristallina e in caso di onde si potrà fare qualche lezione di SUP wave.

http://www.visiticily.info/10cosea/egadi/

 

SISTEMAZIONE:

L’Agriturismo Baglio Don Bartolo è un’antica dimora storica, datata 1789. Immersa nel

in campagna, si trova a poche centinaia di metri dal mare. Il Baglio Don Bartolo ha subito un rigoroso restauro conservativo a conserva il suo “genius loci”, quindi le stanze sono presentate come in origine.

L’Agriturismo si trova a pochi chilometri dalla splendida spiaggia di San Vito Lo Capo ed è adiacente la Riserva del Monte Cofano che, con il suo mare cristallino pieno di pesci e la flora del Monte Cofano, attira molti turisti che amano lo snorkeling ma anche il trekking, data la natura delle pareti rocciose, particolarmente adatte per “arrampicarsi”.

Il ristorante del Baglio Don Bartolo offre una cucina eccellente e genuina, mentre le camere, che sono rimaste conservate nello stile del passato ma sono dotati di comfort moderni, offrono agli ospiti dell’agriturismo un’ottima soluzione bed and breakfast, nella natura incontaminata che regna tra la campagna e il mare di Castelluzzo.

https://goo.gl/maps/kiUAm3rZtyNFkuLa6

ITINERARIO 1 MONDELLO / RISERVA NATURALE DEL MONTE GALLO – visita di Palermo

https://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g187890-d3374507-ReviewsRiserva_Naturale_Orientata_Di_Capo_Gallo-Palermo_Province_of_Palermo_Sicily.html

Partenza da Mondello (distanza dalla struttura 95 km) –

L’escursione inizia a Mondello, originariamente un piccolo villaggio di pescatori diventato una bellissima destinazione turistica.

Le numerose ville in stile Liberty sul lungomare ne hanno fatto una delle gemme

dell’Art Nouveau in Europa. Mondello è caratterizzata da una baia sabbiosa con colori tropicali che lega i due promontori, chiamati Monte Gallo e Monte Pellegrino.

Da Mondello ci sposteremo verso ovest per circa 10 km pagaiando lungo la costa della Riserva Naturale di Capo Gallo, verso la famosa Grotta dell’Olio (La Grotta dell’Olio) e Passo spartivento, prima del ritorno alla spiaggia, prevista per l’ora di pranzo.

Successivamente potremo rilassarci sulla spiaggia, fare una passeggiata nel villaggio di Mondello o una visita di due ore del centro di Palermo.


ITINERARIO 2 ISOLA DELLE FEMMINE

https://www.youtube.com/watch?v=tPfoSV1iI3o

Partenza a Isola delle Femmine (distanza dalla struttura 85 km) – suggerito dal pomeriggio fino al tramonto

La città prende il nome dall’isola di fronte. Diverse leggende spiegano soprattutto le origini di questo nome legate alla presenza sulla minuscola isola di una torre – ora in gran parte in rovina – che si pensava una prigione per sole donne. Anche l’area dell’Isola delle Femmine è una riserva naturale, gestita dalla LIPU e creata per salvaguardare la flora locale e incoraggiare la nidificazione degli uccelli migratori. L’acqua è cristallina e consente di godere della bellezza dei fondali marini, in tutta l’area le meravigliose spiagge sabbiose trasformano l’acqua in un blu turchese e le incantevoli coste rocciose sono punteggiate con piccole insenature.


ITINERARIO 3 RISERVA NATURALE DELLO ZINGARO:

https://youtu.be/caw0na4UOzg

https://www.riservazingaro.it/en/

https://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g608929-d1182416-Reviews

Partenza da Scopello (distanza dalla struttura 35 km)

L’attività avrà inizio a Scopello, un piccolo villaggio sulla costa, da dove il gruppo si muoverà alla scoperta della famosa riserva naturale dello Zingaro. La Riserva dello Zingaro si estende in un’area di 1650 ettari, con una zona costiera di circa 7 chilometri, formata da una costa rocciosa mesozoica calcarea con numerose insenature e caratterizzata da scogliere a strapiombo che da un massimo un’altezza di 913 metri (Monte Speziale) scendono rapidamente verso il mare. Il percorso consente l’esplorazione di piccole calette di ciottoli: Cala della Capreria, Cala del Varo, Cala della Disa o Zingaro, Cala Beretta, Cala Marinella, Cala Torre dell’Uzzo, il cui substrato calcareo, esalta la trasparenza dell’acqua come un ambiente tropicale. L’ambiente sottomarino è un continuo seguito di colori e forme. Durante l’escursione avremo una breve pausa e un pranzo al sacco lungo la strada. 

L’arrivo è a Cala Tonnarella dell’Uzzo, una bellissima spiaggia bianca, spesso premiata come una delle spiagge più belle d’Italia

 

ITINERARIO 4: RISERVA NATURALE DEL MONTE COFANO / CORNINO 

https://youtu.be/gk_ujBRFaKA

https://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g658732-d1777477-Reviews

Partenza da: Riserva naturale del Cofano, verso Torre della Tonnara del Cofano, Punta del Saraceno, Grotta Crocefisso, Cala Macarese, Baia del Cornino – (distanza dalla struttura 1 km) . L’escursione inizia a Monte Cofano l’ingresso alla riserva naturale e l’escursione porteranno il gruppo a remare intorno al Monte Cofano, attraversando meravigliose aree di acqua cristallina, grotte marine, antiche torri. Dopo l’arrivo a Cornino il gruppo pranzerà in spiaggia per poi visitare l’antico castello normanno di Erice, luogo misterioso con una bellissima vista su Trapani e le isole Egadi.

 

ITINERARIO 5 RISERVA NATURALE DELLO STAGNONE E ISOLA DI MOZIA – visit of Marsala

https://youtu.be/piSpXqUy_qA

https://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g194817-d12280694-Reviews-

Partenza da Lido San Teodoro verso all’isola di Mothia, il gruppo sarà guidato lungo le

saline ed i mulini a vento nelle limpide acque della Riserva Naturale dello Stagnone, nelle acque calme della baia, a formare quasi un lago protetto dalle isole.

Mozia è un sito archeologico memorabile nella Sicilia occidentale, tra le città di Trapani e Marsala, i mulini a vento che sono una caratteristica di questa costa. Dal mare si può godere della vista delle Isole Egadi. Il terreno dell’isola è pianeggiante e rurale e si alternano tratti scavaticon bosco, vigneto e campo. L’isola ha anche un piccolo museo e vaste rovine da visitare.

Alla fine dell’attività suggeriamo la visita di Marsala, anche per un buon bicchiere del famoso vino Marsala.


ITINERARIO 6 ISOLE EGADI – FAVIGNANA

h ttps: //youtu.be/H8Los3kUzRY

http://www.visitsicily.info/10cosea/egadi/

Il trasferimento sarà in van di prima mattina al porto di Trapani, da li trasferimento in barca a Favignana per un’escursione giornaliera sulla bellissima isola, per una rilassante pagaiata nelle bellissime Cale dell’isola e un pranzo con una delle specialità locali.



Per maggiori info, costi e dettagli: info@toscanasup.org ;  +393334468648

10 posti disponibili, prenotazioni entro 1 agosto 2020



Programma EN: https://www.toscanasup.org/wp-content/uploads/2020/06/PADDLING-AROUND-SICILY-AND-EGADI-ISLANDS.pdf